I Guru degli investimenti: consigli finali – 2

Concludiamo la serie di post sui Guru degli investimenti con la seconda e ultima puntata sui consigli finali, un “distillato” dei suggerimenti dei migliori investitori.

Tenete presente che i trend del passato continuano spesso

Una degli slogan più spesso ascoltati nel mondo finanziario è: “Le performance passate non sono garanzia di risultati futuri”.

Anche se questo è vero, le performance passate sono ancora un buon indicatore di come le persone si esibiranno di nuovo in futuro.

Fonte: Internet

Ciò vale non solo per i gestori degli investimenti, ma anche per i dirigenti aziendali. I grandi manager spesso trovano nuove opportunità di business in luoghi inaspettati.

Se un’azienda ha una solida esperienza nell’entrare e nell’espansione proficua di nuove linee di business, assicuratevi di tenerne conto al momento di valutare l’azienda. Non abbiate paura di restare con i manager vincenti.

Preparatevi affinché la situazione cambi più velocemente di quanto pensate

La maggior parte delle aziende che si stanno deteriorando continueranno a farlo più velocemente di quante pensiate.

Diffidate delle “value trap” o di aziende che sembrano a buon mercato ma che generano poco o nessun valore economico.

Fonte: Internet

D’altra parte, le aziende solide con solidi vantaggi competitivi spesso superano le vostre aspettative. Se proprio volete acquistare un business problematico assicuratevi di avere un elevato margine di sicurezza, ma non preoccupatevi di avere un margine di sicurezza molto più ridotto per un business meraviglioso con un management attento agli azionisti.

Aspettatevi che le sorprese si ripetano

È improbabile che la prima grande sorpresa positiva di un’azienda sia l’ultima. Idem la prima grande sorpresa negativa.

Fonte: Internet

Ricordate la “teoria degli scarafaggi”. Vale a dire, il primo scarafaggio che vedi non è probabilmente l’unico in circolazione!

Non siate testardi

David St. Hubbins ha detto memorabilmente nel film This is Spinal Tap, “La linea di confine tra tra stupidi e intelligenti è molto sottile”.

Nel mondo degli investimenti, sfortunatamente, la linea di demarcazione tra paziente e testardo è ancora più sottile.

Fonte: Internet

La pazienza deriva dall’osservare le aziende piuttosto che i prezzi delle azioni.

Se un titolo che avete acquistato di recente è diminuito, ma nulla è cambiato nel suo business, la pazienza probabilmente pagherà.

Tuttavia, se vi ostinerete a minimizzare l’importanza del deterioramento dei dati finanziari, potreste attraversare quella sottile linea che vi porterà nel terreno dell’ostinazione.

Essere testardi negli investimenti può essere costoso.

Ascoltate il vostro istinto

Qualsiasi modello di valutazione che si potete creare per una società è valido solo come le ipotesi sul futuro che inserite.

Se l’output di un modello non ha senso, allora vale la pena ricontrollare le proiezioni e i calcoli.

Utilizzate i modelli di valutazione DCF (o altri modelli di valutazione) come guide, non come oracoli.

Cercate la qualità

Se focalizzate la vostra attenzione su aziende che hanno ampi fossati economici, troverete aziende che sono virtualmente certe di avere guadagni più alti tra cinque o dieci anni.

Fonte: Internet

Assicuratevi di focalizzare la vostra attenzione sulle aziende che aumentano il valore intrinseco delle loro azioni nel tempo.

Non comprate senza valore

La differenza tra una grande azienda e un grande investimento è il prezzo che pagate.

C’erano molte aziende fantastiche in giro nel 2000, ma pochissime di esse avevano prezzi interessanti all’epoca.

Trovare grandi aziende è solo la metà dell’equazione nella raccolta di titoli; calcolare un prezzo adeguato da pagare è altrettanto importante per il successo dell’investimento.

Pensa in modo indipendente

Dovreste trovare zero conforto nel fare affidamento sul consiglio degli altri e mettere i vostri soldi dove tutti gli altri stanno investendo.

Molto semplicemente, vale la pena andare contro la folla, perché la folla è spesso in errore.

Fonte: Internet

Ricordate inoltre che investire con successo significa più avere il temperamento adatto piuttosto che avere un’intelligenza eccezionale. Se riuscite a mantenere la testa mentre tutti gli altri perdono la loro, sarete in vantaggio rispetto alla maggioranza degli investitori.
Alla prossima!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *