I VANTAGGI COMPETITIVI: COME IDENTIFICARE UN MOAT (FOSSATO)

E investire nelle aziende che ottengono la leadership di settore costruendo attorno al proprio castello i più ampi e profondi fossati (moat)

Inizia oggi una serie di 21 puntate sui più importanti vantaggi competitivi, su come riconoscerli e quantificarli per investire nelle società quotate che, disponendone, dominano il proprio mercato o segmento di appartenenza.

I vantaggi competitivi mettono al riparo la società che ne dispone dagli attacchi dei peers

Fonte: Internet

La definizione

The most important thing to me is figuring out how big a moat there is around the business. What I love, of course, is a big castle and a big moat with piranhas and crocodilesW. Buffett

ovvero

La cosa per me più importante è capire le dimensioni del fossato che circonda il business. Ciò che amo, naturalmente, è (n.d.t. identificare) un gran castello (n.d.t protetto da) un ampio fossato pieno di piranha e coccodrilli” W. Buffett

Un’azienda che dispone di un moat (un fossato, cioè un vantaggio competitivo) affronta l’arena competitiva da una posizione di forza. Le quotazioni sui mercati azionari di queste società generano solitamente rendimenti superiori (in termini di aumento dei valori di borsa e di dividendi staccati agli azionisti).

Lo schema dell’opera

Prima puntata: 1) Un’introduzione ai vantaggi competitivi

Seconda puntata: 1.1) Il ciclo di vita competitivo

Terza puntata: 1.2) I vantaggi competivi economici

Quarta puntata: 2) L’analisi di settore

Quinta puntata: 2.1) L’ambito del settore – 2.1.1) La mappatura del settore

Sesta puntata: 2.1.2) La redditività del settore

Settima puntata: 2.1.3) La stabilità del settore

Ottava puntata: 2.1.4) La classificazione del settore

Nona puntata: 2.2) La struttura del settore – 2.2.1) L’analisi delle 5 forze

Decima puntata: 2.2.1a) Accesso e uscita dal settore

Undicesima puntata: 2.2.1b) La rivalità competitiva

Dodicesima puntata: 2.2.2) Le forze distruttive e quelle disgregative

Tredicesima puntata: 3) L’analisi specifica della società

Quattordicesima puntata: 3.1) L’analisi a valore aggiunto

Quindicesima puntata: 3.2) La catena del valore

Sedicesima puntata: 3.3) Le fonti di valore aggiunto – 3.3.1) I vantaggi lato produzione

Diciassettesima puntata: 3.3.2) I vantaggi lato consumatore e quelli legati a politiche governative

Diciottesima puntata: 4) Le interazioni tra imprese: cooperazione e concorrenza

Diciannovesima puntata: 5) I marchi

Ventesima puntata: 6) L’abilità (e la fortuna) del management

Ventunesima puntata: 7) Le conclusioni

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *